Montesilvano, pensionati derubati in casa

Ammonta a circa 20.000 euro il bottino fruttato al ladro che ha svaligiato, a Montesilvano, l’abitazione di due pensionati.

Dall’abitazione della coppia sono spariti contanti per 20.000 euro, preziosi del valore di 5000 euro e buoni fruttiferi di cui non si conosce l’importo. L’autore del furto potrebbe essere il badante che viveva con la coppia e del quale non si hanno più notizie. La casa, in via Rimini, è stata “ripulita” ieri pomeriggio. I due erano usciti per tre ore, tornati a casa hanno trovato cassetti e armadi aperti e nessuna traccia del bulgaro che viveva e lavorava per loro da sei mesi. Il furto è stato denunciato ai Carabinieri. I militari dell’Arma, diretti dal luogotenente Giovanni Rolando, si stanno occupando delle indagini. Il badante al momento non è stato rintracciato

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano, pensionati derubati in casa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*