A Montesilvano la Cerimonia Nazionale consegna Bandiera Verde

Conto alla rovescia per la Cerimonia Nazionale di Consegna della Bandiera Verde. L’appuntamento è il 24 e il 25 aprile al Pala Dean Martin.

Mancano ormai poche ore alla Cerimonia Nazionale di Consegna della Bandiera Verde, che per il secondo anno consecutivo si terrà a Montesilvano. Martedì 24 e mercoledì 25 aprile, il Pala Dean Martin aprirà le sue porte per un evento dedicato al bambino e al turismo familiare.
A presentare la manifestazione, il sindaco Francesco Maragno, l’assessore al Turismo Ernesto De Vincentiis, il consigliere Adriano Tocco, Italo Farnetani ideatore del riconoscimento assegnato alle località italiane a misura di bambino, il prof. Alfonso Delgado. Alla presentazione hanno partecipato anche i rappresentanti delle associazioni montesilvanesi che hanno collaborato nell’organizzazione del grande evento.

«Montesilvano ottiene la Bandiera Verde dal 2010 – ricorda il sindaco Francesco Maragno -. La nostra Amministrazione ha subito colto l’importanza di questo riconoscimento che ha un altissimo valore sociale, turistico e economico. Ecco perché abbiamo subito instaurato una sinergia con gli operatori del settore, per inseguire un modello, quello del turismo a misura di bambino, che potesse diventare uno stile distintivo per il territorio».
«Per il secondo anno consecutivo – afferma l’assessore De Vincentiis – abbiamo l’onore di ospitare questa manifestazione, a conferma che stiamo lavorando efficacemente, in sinergia con gli operatori del settore e le associazioni del territorio. La Bandiera Verde rappresenta una vetrina a sfondo nazionale, una occasione che vogliamo cogliere per promuovere al meglio l’immagine di Montesilvano e i suoi servizi».
«Montesilvano è la prima città abruzzese che nel 2010 ottenne la Bandiera Verde – specifica il prof. Italo Farnetani -. Ciò che mi ha colpito di questa città è stata la sinergia messa in campo dall’Amministrazione con molteplici soggetti del territorio, nell’organizzazione della Cerimonia. Dalla prima edizione, nel 2008 abbiamo coinvolto 2500 pediatri italiani. Quest’anno abbiamo ulteriormente ampliato il numero dei Comuni insigniti, accogliendo in questa mappa del turismo a misura di bambino due nuove località, in Calabria, Bianco e Squillace. La Calabria diventa quindi la prima regione italiana per numero di Comuni che hanno ottenuto la Bandiera Verde. Grande novità di quest’anno è il conferimento della Bandiera Verde anche a una città europea. Si tratta di Malaga in Spagna».
Presente alla manifestazione Alfonso Delgado, professore ordinario di pediatria e puericultura, dell’Università CEU San Pablo di Madrid che ha sottolineato: «Quella della Bandiera Verde è una idea bellissima, perché mette al centro la famiglia e il bambino, il tesoro della nostra società. Sono particolarmente contento che la prima bandiera verde non italiana venga conferita a una città spagnola. Lavoreremo per ampliare questo progetto a altre città spagnole e portoghesi».
«Dalla prima edizione a cui abbiamo partecipato – ha affermato Adriano Tocco – abbiamo compreso subito il prestigio di questo riconoscimento che diventa ulteriore garanzia per le famiglie che scelgono la nostra città».
La Cerimonia e il convegno scientifico verranno arricchiti anche da altre iniziative. Il 24 aprile, si terrà la premiazione del concorso di poesia, pittura e fotografia di Amare Montesilvano, che nella sua 13sima edizione ha sviluppato una speciale sezione per la Bandiera Verde. «I Bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado parteciperanno alla premiazione che si terrà al Pala Dean Martin – spiega il presidente dell’associazione, Renato Petra -. Abbiamo organizzato laboratori didattici per il mare e sul mare, grazie alla collaborazione con maestre e artiste».
Sempre il 24 aprile, dalle 11 si terrà la presentazione del progetto Via Lattea, ideato dall’associazione AlbeghiaMo. «Abbiamo pensato – dichiara la presidente Daniela Renisi – di creare un circuito di imprese che offrano un servizio di supporto pratico per i bambini dai 0 ai 3 anni e per i neo genitori. Vogliamo che questa iniziativa parta da Montesilvano, per poi approdare in tutta Italia e in Europa».

La Cerimonia Nazionale ha ottenuto la Medaglia del Presidente della Repubblica, l’Alto Patrocinio del Parlamento europeo e il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero della Salute, del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dell’Union of European Neonatal & Perinatal Societies, di Euraibi Foundation – Europe Against Infant Brain Injury e della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale.

Sii il primo a commentare su "A Montesilvano la Cerimonia Nazionale consegna Bandiera Verde"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*