Montesilvano: Comune si tinge della Bandiera Francese

comune-montesilvano1

Il Comune di Montesilvano si tinge dei colori della Bandiera Francese per ricordare le vittime dei tragici attentati di Parigi.

Il Comune di Montesilvano da ieri e per sette giorni, si tinge di blu, bianco e rosso, i colori della Bandiera francese, per ricordare le vittime dei tragici attentati di Parigi. L’Amministrazione vuole rendere omaggio ai martiri della strage di Parigi, colorando di blu, bianco e rosso le vetrate della Sala consiliare che si affaccia su piazza Diaz. L’iniziativa è stata promossa dal gruppo consiliare Montesilvano Protagonista, naturalmente accolta e condivisa da tutti i consiglieri comunali ed è stata realizzata a costo zero, grazie alla ditta Sonora di Fernando Tieri che ha messo a disposizione l’impianto di illuminazione.

“Quanto accaduto in Francia è un atto devastante e drammatico che ha scosso il mondo intero. Per questo – commenta il consigliere Adriano Tocco – avviamo voluto dare un piccolo segnale nella nostra città per dimostrare la vicinanza e solidarietà a quanti hanno vissuto questo tragedia”.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano: Comune si tinge della Bandiera Francese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*