Montesilvano, armi in pugno rapinano l’Eurospin

Montesilvano, armi in pugno rapinano l’Eurospin. Hanno atteso l’orario di chiusura prima di assaltare, con le armi in pugno, l’Eurospin di Via Vestina a Montesilvano. L’episodio avvenuto lunedì sera intorno alle 22,30 è stato denunciato dai Carabinieri di Montesilvano intervenuti sul luogo.

Due malviventi con il volto travisato ed armati di pistola e fucile, hanno fatto irruzione nel supermercato a quell’ora chiuso al pubblico. Sotto la minaccia delle armi si sono fatti consegnare l’intero incasso, circa quattromila euro, prima di allontanarsi a piedi e far perdere le proprie tracce. Lanciato l’allarme, sul posto sono giunti i Carabinieri della Compagnia di Montesivano coordinati  dal Comandante Giovanni Rolando, ma dei banditi non c’era più nessuna traccia. I militari dell’arma non hanno potuto far altro che prelevare i filmati delle telecamere di videosorveglianza e raccogliere le testimonianze del personale presente al momento della rapina. L’auspicio è che dalle immagini possano emergere particolari utili all’individuazione dei due malviventi.

 

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano, armi in pugno rapinano l’Eurospin"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*