Montereale: coltivavano marijuana in campagna

Valle-Castellana-cannabis-coltivata-nel-parco

A Montereale coltivavano marijuana in campagna, nella frazione di Aringo, ma sono stati scoperti dai Carabinieri de L’Aquila e arrestati per produzione e traffico illecito di stupefacenti.

I coniugi, una coppia del Lazio residente nell’Aquilano, sono stati sorpresi mentre controllavano la piantagione di 40 piante alte oltre 2 metri, per l’imminente raccolta.  Le piante sono state sradicate per le analisi quantitative e qualitative.

 

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Montereale: coltivavano marijuana in campagna"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*