Menna e la squadra di governo per Vasto

Il neo eletto sindaco di Vasto, Francesco Menna, ha firmato i decreti di nomina e ha ufficializzato i nomi e le deleghe assegnate alla sua Giunta. Niente presidenza del consiglio ai Cinque Stelle.

Saranno sette gli assessori, cinque nuovi ingressi e due conferme (Lina Marchesani e Luigi Marcello) rispetto alla passata legislatura, tra l’altro in parte già annunciata alcuni giorni prima del ballottaggio del 19 giugno. Il vicesindaco sarà Paola Cianci (Sì per Vasto) alla quale sono state attribuite le deleghe ad ambiente, mobilità sostenibile e aree protette, ecologia e pari opportunità; a Luigi Marcello (Città Virtuosa) salvaguardia patrimonio comunale, manutenzioni e servizi logistici generali e demanio; per Lina Marchesani (Partito Democratico) Politiche sociali e politiche dell’immigrazione. Per Gabriele Barisano (Avanti Vasto) le deleghe a servizi demografici, politiche del lavoro, innovazione tecnologica e sistemi informativi, patrimonio, politiche giovanili, attività produttive, statuto e regolamenti; Carlo Della Penna (Filo Comune) gestirà agricoltura, pesca, turismo e sport; ad Antonio De Casale (Partito democratico)  sono andati i lavori pubblici, servizi cimiteriali, politiche energetiche, polizia municipale, trasporti, attuazione del programma amministrativo). Anna Bosco (Partito democratico), per finire, è stata nominata assessore alle politiche comunitarie, trasparenza, politiche per la scuola e politiche per le realtà periferiche. L’età media della giunta è di 43 anni: l’assessore più anziano ha 69 anni e 8 mesi, quello più giovane 25 anni e 6 mesi.

Sii il primo a commentare su "Menna e la squadra di governo per Vasto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*