Marijuana: a Fossacesia migrante arrestato della Gdf

Deteneva 180 grammi di marijuana: a Fossacesia la Guardia di Finanza arresta un gambiano ospite di un centro di accoglienza. Le dosi erano destinate agli studenti.

L’operazione è scattata nei pressi del porticciolo: l’uomo è stato trovato in possesso di circa 140 grammi di marijuana suddivisa in cinquantadue dosi pronta per essere spacciata davanti alle scuole di Lanciano.
Alla vista dei militari la persona arrestata, che era in compagnia di altre due, ha gettato a terra un involucro di plastica arancione, cercando di allontanarsi. I militari, prelevato l’involucro e rendendosi conto che poteva trattarsi di sostanza stupefacente, hanno intimato l’alt al terzetto, che ha tentato anche la fuga. Il successivo inseguimento ha permesso il fermo del possessore della sostanza stupefacente, mentre gli altri hanno fatto perdere le proprie tracce.

Dopo aver condotto il cittadino extracomunitario presso la caserma, si è accertato che lo stesso era domiciliato presso un centro di accoglienza straordinaria per migranti di Torino di Sangro, per cui, i militari hanno proceduto alla perquisizione della stanza a lui assegnata, rinvenendo, grazie all’ausilio di una unità cinofila, ulteriori 29 grammi di marijuana.

L’operazione si inquadra anche nel piano di controlli straordinari disposti dalla locale Prefettura in aderenza alle direttive del Ministro dell’Interno che ha chiesto alle FF.PP. uno sforzo ulteriore per smantellare le cosiddette “piazze dello spaccio”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Marijuana: a Fossacesia migrante arrestato della Gdf"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*