I macchinari dell’Ospedale di Penne in prestito a Pescara

bty

La denuncia del M5S: i macchinari dell’Ospedale di Penne in prestito al nosocomio di Pescara per due giorni la settimana. Il consigliere regionale Domenico Pettinari afferma: “un’ operazione scellerata che creerà soltanto caos nelle visite e costi ingiustificati per il trasporto.”

Il nosocomio di Pescara costretto a dover chiedere a quello di Penne i macchinari per la diagnostica in endoscopio e duodenoscopio. Una situazione paradossale denunciata dall’esponente del M5S Domenico Pettinari, frutto della programmazione sanitaria errata fatta dalla Regione Abruzzo che da un lato non mette in condizione di autosufficienza l’Ospedale di Pescara e dall’altro priva il reparto di eccellenza di Penne dei macchinari creando caos nelle liste di attesa ed uno sperpero di denaro pubblico. Oltretutto, ha aggiunto ancora Pettinari, i macchinari che per due giorni la settimana dovranno essere caricati su un mezzo per essere trasportati da Penne a Pescara e ritorno, rischiano di essere danneggiati. lunedì ci sarà il primo trasferimento ma c’è già chi annuncia di volersi opporre a tale decisione.

Il servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "I macchinari dell’Ospedale di Penne in prestito a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*