Avezzano: è caccia al pirata della strada

Avezzano: è caccia al pirata della strada. Un sorpasso azzardata compiuto ad alta velocità lungo la Superstrada del Liri e l’inevitabile scontro con un’auto che sopraggiungeva e la conseguente fuga.

E’ questa in strettissima sintesi la dinamica dell’incidente che ha coinvolto il conducente di una Renault Megan che nel primo pomeriggio di ieri si è scontrata con una Porsche. Il proprietario della sportiva auto di lusso, invece di fermarsi ha proseguito la sua folle corsa facendo perdere le sue tracce. Soltanto i pronti riflessi del giovane 22 enne alla guida dell’utilitaria, hanno evitato che la madre una donna di san benedetto del Tronto, al suo fianco nella vettura, potesse avere conseguenze più drammatiche. Molti automobilisti di transito in quel momento hanno assistito al sinistro, si sono fermati per prestare i soccorsi, uno di essi avrebbe fatto in tempo a prendere parte della targa del velocissimo veicolo di colore scuro. I dettagli di quanto accaduto sono stati forniti ai carabinieri della locale stazione.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: è caccia al pirata della strada"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*