L’Aquila, chiusure domenicali. Confcommercio: “Concertare con le categorie qualsiasi decisione”

Aperture domenicali sì, aperture domenicali no. L’annuncio dato ieri dal ministro del Lavoro Luigi Di Maio di regolare con una vera e propria rivoluzione, le aperture e chiusure della grande distribuzione, getta scompiglio fra le organizzazioni di categoria.

Lunga riunione questa mattina nella sede regionale della Confcommercio tra il direttore regionale Celso Cioni e il presidente Roberto Donatelli, che oggi pomeriggio incontreranno i referenti di tutte e quattro le province per condividere un documento comune da sottoporre al Governo.

“Vogliamo prima leggere un vero provvedimento prima di esprimerci in un senso o nell’altro. Chiederemo le opportune concertazioni al Governo”.

Confcommercio, spiega Cioni, “da anni sostiene che l’apertura indiscriminata per tutte le oltre 50 domeniche l’anno non è condivisibile perché discrimina i piccoli esercizi commerciali, ragioneremo per fare una proposta equilibrata che non porti conseguenze negative a nessuno”.

 

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, chiusure domenicali. Confcommercio: “Concertare con le categorie qualsiasi decisione”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*