L’Aquila, il Conservatorio avrà una nuova sede

Il Conservatorio “A.Casella” avrà una nuova sede. Entro 4-5 anni potrebbe essere una realtà.

È una delle prime decisioni che dovrà gestire il nuovo direttore del conservatorio dell’Aquila, Claudio Di Massimantonio, è la volontà, ratificata anche dal cda dell’istituto, di acquistare l’immobile che fino al 2009 ha ospitato l’Accademia dell’Immagine, nel complesso dell’ex ospedale psichiatrico di Collemaggio. I soldi ci sono e provengono da una donazione molto cospicua, un milione di euro, della Siae.

Di Massimantonio è dunque il nuovo direttore del Conservatorio di musica “Alfredo Casella”. Sarà, il suo un mandato all’insegna della continuità con quello del suo predecessore, Giandomenico Piermarini. Che traccia un bilancio dei suoi sei anni alla guida del Conservatorio, anno nei quali il Casella è cresciuto, e non soltanto numericamente (conta oggi tra e 900 e le mille persone tra studenti e docenti), ma anche in termini di prestigio, è uscito dalle aule didattiche e la sua musica risuona in concerti istituzionali, inaugurazioni, produce musicisti che si affermano in tutta Italia.

Nei prossimi anni la sfida è di ottenere il terzo ciclo dell’istruzione, quello del dottorato. Il ministro dell’Istruzione, Lorenzo Fioramonti, in questo senso sarebbe già al lavoro. Ma la musica ha anche bisogno di una casa. Una nuova sede, efficiente e con i giusti spazi.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, il Conservatorio avrà una nuova sede"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*