L’Aquila: convegno su Fascismo e classi dirigenti

palazzoemicicloaq

Nel Centenario della fondazione dei fasci di combattimento (1919/2019) il convegno “Fascismo e classi dirigenti tra centro e periferia. Il caso abruzzese” è organizzato dall’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea (Iasric).

L’evento nella sala Ipogea di Palazzo dell’Emiciclo previsto per domani e dopodomani. Il programma del convegno nazionale di studi – il cui coordinamento scientifico è affidato a Enzo Fimiani, responsabile scientifico Iasric – prevede numerosi interventi di storici del fascismo. Si parte mercoledì 20 novembre alle ore 16 con i saluti istituzionali del consigliere regionale Americo Di Benedetto, del rappresentante del comune dell’Aquila, di Silvia Mantini per l’Università dell’Aquila e di Carlo Fonzi in qualità di presidente dello Iasric. Seguirà la “Lectio introduttiva” di Raffaele Colapietra, le relazioni di Paul R. Corner (Università di Siena), Marco Palla (Università di Firenze) e Luigi Ponziani. La giornata è presieduta da Enzo Fimiani. Giovedì 21 novembre alle 9.30 la seconda giornata prevede gli interventi di Paolo Giovannini (Università di Camerino), Sara Follacchio (Iasric, storica e insegnante liceale), Pablo Dell’Osa (giornalista e ricercatore di storia), Alessandro D’Ascanio. L’evento ha il patrocinio del Consiglio regionale dell’Abruzzo e del Comune dell’Aquila.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: convegno su Fascismo e classi dirigenti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*