L’Aquila: cittadino kosovaro sorpreso con documenti falsi e arrestato

Gli agenti della Polizia Stradale de L’Aquila Ovest hanno arrestato un trentunenne di origine kosovara e residente a L’Aquila in fragranza di reato con precedenti penali.

I fatti risalgono a domenica 16 settembre quando il kosovaro e un suo connazionale ventiseienne sono stati fermati sulla A24 all’uscita de L’Aquila Ovest e sottoposti a un controllo. I due erano in possesso di documenti falsi. Mentre il ventiseienne è stato denunciato a piede libero per favoreggiamento, il trentunenne su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato trasportato presso la Casa Circondariale “Costarelle” di L’Aquila, in attesa del processo per direttissima.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila: cittadino kosovaro sorpreso con documenti falsi e arrestato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*