Ipasvi Pescara: Esposto in Procura su regolarità collegio infermieri

Ipasvi Pescara: Esposto in Procura su regolarità collegio, ad annunciarlo il promotore e presidente del collegio infermieri (Ipasvi) Gianluca del Poeta.

Del Poeta, ha chiesto di “verificare la legalita’ e la legittimita’ dei fatti” che si verificano nel Collegio stesso. In particolare alla Procura si chiede di fare luce sul “comportamento di chi tende alla paralisi istituzionale del Collegio” nonche’ sulla “gestione degli anni precedenti” al rinnovo. La paralisi di cui parla il presidente “si e’ determinata per l’inaccettabile comportamento di alcuni consiglieri che hanno impedito il normale funzionamento dell’Ente. Le loro sistematiche assenze ai consigli direttivi non hanno consentito la delibera degli atti necessari alle attivita’ istituzionali e alla realizzazione del programma operativo. In diverse occasioni non e’ stato persino possibile iscrivere all’albo i neolaureati con il grave rischio di impedirne la partecipazione a concorsi pubblici o a bandi di assunzione”. Del Poeta fa notare che e’ intervenuta la Federazione Nazionale dei Collegi Ipasvi e,

“pur di arrivare ad un accordo volto ad evitare ulteriori gravi conseguenze per gli iscritti, insieme ad alcuni consiglieri ho chiesto di rimettere al Consiglio sia la presidenza che tutte le altre cariche. La proposta e’ stata rigettata da quegli stessi consiglieri che hanno continuato a boicottare le convocazioni dei consigli direttivi con l’obbiettivo di far venir meno il numero legale per lo svolgimento delle sedute dei consigli direttivi”. E’ stato impedito al Collegio, prosegue il presidente, “di partecipare al confronto per la definizione del documento politico di Programmazione Sanitaria della Regione Abruzzo”. Il tutto puo’ essere verificato, sostiene Del Poeta, nella sede del Collegio “dove si puo’ prendere visione di tutte le convocazioni effettuate, dei verbali, delle delibere adottate, della relazione sullo stato generale del Collegio inviata alla Federazione Nazionale dei Collegi e soprattutto della situazione delle presenze e delle assenze dei consiglieri”. Il presidente annuncia di voler “proseguire nel mandato istituzionale per portare a compimento il Programma Operativo del triennio 2015-2017, nel rispetto di tutti i colleghi che ci hanno votato e nel principio della trasparenza”.

Sii il primo a commentare su "Ipasvi Pescara: Esposto in Procura su regolarità collegio infermieri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*