Inseguimento, incidente e arresto a Montesilvano

Si è concluso con un arresto l’inseguimento con concomitante incidente stradale avvenuto a Montesilvano. In manette un ventenne.

Un ventenne pescarese, Mario Morelli, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri a Montesilvano dopo un inseguimento nel corso del quale l’auto sulla quale il giovane viaggiava insieme ad un complice ha avuto un incidente stradale. Intorno alle 2.30 , tra martedì e mercoledì, i carabinieri hanno notato una Fiat Punto con a bordo due persone in corso Umberto che, alla vista dei militari, hanno tentato di nascondersi. I carabinieri hanno deciso di avvicinarsi per un controllo e proprio in quel momento l’auto è fuggita. E’ iniziato un inseguimento durante il quale la vettura in fuga ha avuto un incidente stradale che ha costretto i due occupanti a proseguire la corsa a piedi. Uno di loro è riuscito a far perdere le proprie tracce; l’altro è stato bloccato ed arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. La Fiat Punto è di proprietà di una persona residente ad Ancona ma non risulta essere rubata. I due forse sono stati bloccati in tempo prima che compissero qualche reato, si pensa a reati predatori come i furti.

Sii il primo a commentare su "Inseguimento, incidente e arresto a Montesilvano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*