Il M5S all’attacco sulle spese della Asl di Pescara

 Il M5S all’attacco sulle spese della Asl di Pescara . L’azienda sanitaria ,  per i medici SUMAI, nel 2014 avrebbe speso oltre un milione di euro in più rispetto al tetto imposto dalla Regione per il triennio 2013-2015.

Sono novanta gli specialisti assunti a tempo indeterminato negli ultimi anni attingendo dall’albo dei medici SUMAI, come prevede una direttiva nazionale e che percepiscono il doppio dei compensi rispetto ai colleghi assunti dopo aver superato un concorso pubblico. Il capogruppo del Movimento cinque stelle Domenico Pettinari presenta una interpellanza al presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso e all’assessore al bilancio e alla sanità Silvio Paolucci chiedendo di sapere quali iniziative intendono intraprendere nei confronti del direttore generale dell’azienda sanitaria , in caso si accertasse il mancato raggiungimento degli scopi previsti.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Il M5S all’attacco sulle spese della Asl di Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*