I nomi dei candidati M5S. Di Maio: “Ok per rifiuti Roma-Abruzzo”

vacca-gianluca1

Resi noti i vincitori delle parlamentarie per le circoscrizioni in Abruzzo di Camera e Senato per il M5s.

Capilista alla Camera sono Gianluca Vacca (nella foto, Pescara e Chieti) e Valentina Corneli (L’Aquila e Teramo). Al Senato lista guidata da Gianluca Castaldi.

 

Camera 1:

Gianluca Vacca

Daniela Torto

Andrea Colletti

Sara Stenta

Supplenti: Daniele Del Grosso, Valentina Di Michele, Gianni Smarrelli , Manuela Capitanio.

 

Camera 2:

Valentina Corneli

Fabio Berardini

Carmela Tomassetti

Giorgio Fedele

Supplenti: Virginia Maloni, Angelo Bisegna, Daniela Proietti, Mauro Di Crescenzo.

 

Senato:

Gianluca Castaldi

Gabriele Di Girolamo

Stefano Murgo

Cinzia D’Eramo

Supplenti: Massimo Di Renzo, Barbara  Benucci, Raffaello La Cioppa, Fiorella Speranza.

IL SERVIZIO DEL TG8:

 

Conferme e sorprese nell’esito delle Parlamentarie del MoVimento Cinque Stelle per l’Abruzzo che hanno indicato i candidati alle circoscrizioni del proporzionale a Camera e Senato. Conferme per gli uscenti Vacca e Colletti a Montecitorio e Castaldi a Palazzo Madama. In panchina invece Daniele Del Grosso. Tra le sorprese in lista due donne dello stesso comune, Bucchianico Danela Torto e Sara Stenta. A completare la formazione pentastellata saranno i candidati ai cinque collegi uninominali della Camera e i due del Senato, che verranno indicati in questi giorni direttamente da Di Maio: potrebbe essere lo strumento per far rientrare qualche fisiologico maldipancia o per coinvolgere quelle personalità, soprattutto della Piccola e Media Impresa, che sembra essere l’interlocutore principale del Rally elettorale per il candidato premier. A Pescara, in chiusura del villaggio Rousseau Di Maio ha voluto a fianco alcune delle new entries più in vista della sua squadra: dall’anchorman Emilio Carelli a Elio Lannutti di Adusbef, fino al comandante di porto De Falco, quello del famoso scontro via radio con Schettino. Fuori dall’Aurum la manifestazione anti-Maduro che richiama Di Maio ad una maggiore attenzione dopo le dichiarazioni sul regime venezuelano. Un candidato premier in generale più prudente nei messaggi lanciati ieri: dall’accantonamento del referendum sull’euro alle aperture sulle alleanze post-elettorali. Diplomatico, nei nostri studi, anche nel rispondere alla domanda sull’accordo Raggi-D’Alfonso per lo smaltimento dei rifiuti di Roma in Abruzzo:

“Io spero che ci sia” -ha detto Di Maio durante la trasmissione IL FATTO– “perché il Comune di Roma non è l’unica realtà amministrativa in Italia che porta i rifiuti fuori regione, e perché l’Abruzzo ha una tariffa conveniente per i romani, fermo restando che per uscire dall’emergenza Roma realizzerà propri impianti di trattamento e riciclaggio”.

L’INTERVISTA INTEGRALE A DI MAIO IN REPLICA ANCHE OGGI ALLE 20,30 SU RETE 8

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "I nomi dei candidati M5S. Di Maio: “Ok per rifiuti Roma-Abruzzo”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*