H2O denuncia fanghi del dragaggio a Punta Penna

Scarichi di dragaggio scaricati nell’avamporto del Porto di Vasto saranno gettati in mare proprio davanti ad una delle più belle spiagge italiane, quella di Punta Aderci. La denuncia dell’H2O.

“Si prevede lo scarico a mare di decine di migliaia di mc di sedimenti, in larga parte fango (la frazione di sabbia è molto limitata nei campioni) in un sito di immersione localizzato proprio davanti alla spiaggia di Punta Aderci, appena oltre le 3 miglia. La distanza è un fattore importante per i costi; ovviamente cercano aree vicine al punto di dragaggio. Il volume complessivo è di 33.500 mc di sedimenti”. Così la denuncia del Forum H2O. “Ricordiamo che il materiale gettato in acqua può viaggiare in sospensione per decine di chilometri a seconda dello stato del mare. Qualcuno potrebbe dire: il sito di immersione individuato è stato usato anche nel passato per un precedente dragaggio, nel 2007. In primo luogo, come affermato dall’ISPRA, bisogna limitare sempre di più queste attività che possono avere un impatto ambientale rilevante. In secondo luogo le condizioni possono mutare e quello che pare non aver comportato grosse criticità nel 2007  potrebbe comportare impatti domani.

mappaaderci

mappa fonte H2O

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "H2O denuncia fanghi del dragaggio a Punta Penna"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*