Guardiagrele dice sì agli immigrati

profughi2

Guardiagrele dice sì agli immigrati e lo fa nel modo più democratico possibile, con una consultazione popolare voluta dal sindaco.

E’ stato proprio il sindaco di Guardiagrele, Simone Dal Pozzo, a convocare un’assemblea pubblica in piazza in cui consultare i cittadini. La maggior parte dei Guardiesi si dice disponibile ad accogliere i profughi in città, dopo l’arrivo di una lettera del Prefetto di Chieti, inviata a tutti i centri della provincia, per sollecitarli a un piano di accoglienza. Dal Pozzo ha precisato tuttavia nel corso dell’assemblea in piazza che, al momento, non sono disponibili sul posto strutture idonee ad ospitare profughi e richiedenti asilo. Non sono mancati pareri negativi di alcuni cittadini, ma la maggior parte degli abitanti si è dichiarata disponibile. Tant’è che il sindaco ha inviato a sua volta una lettera al prefetto Antonio Corona, informandolo della disponibilità del Comune di Guardiagrele a collaborare e invitandolo a fornire al più presto informazioni sul numero degli immigrati, la durata dell’accoglienza e gli aspetti sanitari e di ordine pubblico.

Intanto anche tra Pescara e Montesilvano, sono attesi alcuni profughi nelle prossime ore.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Guardiagrele dice sì agli immigrati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*