Gran Sasso: due inglesi feriti soccorsi dal CNSAS

Due inglesi, un uomo e una donna, feriti dalla caduta di alcuni sassi lungo la via delle Creste del Corno Grande sul Gran Sasso. Intervento del soccorso alpino.

Per soccorrerli è arrivato l’elicottero del Cnsas di stanza a Preturo. Dopo aver avvistato delle persone all’altezza della Conca degli Invalidi si sono convinti di poterle raggiungere e, uscendo dal sentiero, si sono ritrovati su un terreno molto ripido e disconnesso. La donna è stata colpita violentemente da un sasso piovuto dall’alto, che le ha procurato una brutta lesione sul braccio e dietro l’orecchio sinistro. L’uomo invece ha riportato una serie di escoriazioni sulla testa. Il medico del 118, con l’aiuto del tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico, calatosi in quota sul luogo dell’incidente, ha provveduto a medicalizzare i due e a predisporli per il recupero con il verricello. Immediato il trasporto all’ospedale San Salvatore dell’Aquila.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Gran Sasso: due inglesi feriti soccorsi dal CNSAS"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*