Goriano Sicoli, si sposa calciatore e la squadra si… ritira

Meglio la festa nuziale che quella promozione: braccio di ferro tra la Lega e la società del Goriano Sicoli, cui viene rifiutato il rinvio del playoff causa… fiori d’arancio.

Non scenderà in campo domenica prossima la squadra del Goriano Sicoli, nel playoff promozione del campionato di calcio di Terza Categoria contro il Cerchio. Si profila un esito a tavolino, nel mentre tutta la squadra del Goriano sarà… a tavola. Questo perché un suo giocatore si sposa ed ha invitato al matrimonio tutti i compagni. Nozze fissate da mesi, mentre l’eventualità di uno spareggio promozione si è concretizzato soltanto negli ultimi giorni. I dirigenti della squadra di calcio avevano comunque preventivamente chiesto di rinviare la partita, con risposta negativa da parte della Lega, che pure aveva espletato un tentativo, scontratosi con il diniego da parte dell’altra società.

Dunque il Goriano domenica prossima non si presenterà in campo, perderà la promozione e probabilmente non si iscriverà al prossimo campionato. Ma festeggerà ugualmente e forse ancor di più non soltanto il suo calciatore novello sposo, ma anche la vittoria morale di aver fatto prevalere i valori che contano davvero nella vita e nello sport dilettantistico: spirito di squadra, e voglia di trascorrere insieme tempo libero per divertirsi. Con il buonsenso di non prendere sul serio fino ad esasperare persino un campionato di Terza Categoria. Viva gli sposi.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Goriano Sicoli, si sposa calciatore e la squadra si… ritira"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*