Furto di stufe a Tortoreto, due arresti

Furto di stufe a pallet a Tortoreto, due gli arresti effettuati dai carabinieri di Giulianova, si tratta due pregiudicati di Tortoreto e Città S.Angelo.

Kevin Spinelli, 22 anni di Tortoreto e Christian Naddeo, 39 anni di Città S.Angelo, nella serata di lunedì, intorno alle 22.30, si sono introdotti all’interno della “Cramar Service” prelevando tre stufe a pellet del valore di circa 7000 euro, dileguandosi, poi, a bordo di un Fiat Iveco bianco. Alcuni residenti del luogo, accortisi degli strani movimenti, hanno allertato i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Giulianova che nel giro di poco più di mezzora sono riusciti ad intercettare il furgone sulla Statale 80. Alla vista dei militari i due hanno accelerato la corsa forzando perfino la barriera del casello autostradale A14 di Mosciano S.Angelo. Il furgone, però, é stato bloccato sulla rampa d’immissione. I due sono stati arrestati in flagranza del reato di furto aggravato in concorso, recuperata la refurtiva e sequestrati attrezzi da scasso.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Furto di stufe a Tortoreto, due arresti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*