Furti in abitazioni a L’Aquila: Due nomadi denunciate

Furti in abitazioni a L’Aquila: Due nomadi denunciate per tentato furto dalla Polizia di Stato. Entrambe di giovane età e in stato interessante.

Le donne di 24 e 22 anni, residenti rispettivamente a Tor di Quinto ed Acilia, sono state bloccate sabato scorso da alcuni residenti di Via Superqum a L’Aquila, dopo essere state sorprese  dal proprietario di un appartamento che stavano tentando di svaligiare. Subito datesi alla fuga le due nomadi sono state fermate nel cortile da un vicino di casa in attesa dell’arrivo della Squadra Volante. Le due donne hanno immediatamente consegnato agli agenti gli oggetti utilizzati per forzare il portoncino condominiale e la porta d’ingresso dell’appartamento tra cui una chiave inglese ed un paio di forbici da cucina. Accompagnate in Questura le giovani donne sono state identificate e denunciate in stato di libertà per concorso in tentato furto in abitazione aggravato dalla violenza sulle cose.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Furti in abitazioni a L’Aquila: Due nomadi denunciate"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*