“Fioriscono ancora le rose a Borgo Castello”: L’ultimo libro di Elisabetta Filograsso

“Fioriscono ancora le rose a Borgo Castello”, l’ultimo libro della scrittrice pescarese Elisabetta Filograsso edito da “Il Viandante”.

Villa Immacolata è una casa di riposo situata alle pendici del Gran Sasso, proprio vicino a Villa Rosa e Borgo Castello, immaginari paesi gemelli della provincia aquilana. La vita scorre tranquilla fino a quando un’anziana ospite della struttura, pochi attimi prima di morire, non rivela alla nipote l’esistenza di importanti segreti familiari ormai sepolti dalla polvere del tempo. Assieme al giovane psicologo Giuseppe e al piccolo Mattia la ragazza apre il baule dei ricordi e intraprende una coraggiosa indagine, nel tentativo di ricostruire i tasselli del mosaico che disegna le sue radici. La narrazione tocca i temi della maternità, dell’abbandono e della disabilità, sullo scenario di un Abruzzo ricco di storia e tradizioni, letteratura e mito. Alle atmosfere dolci e oniriche fanno eco paesaggi aspri e suggestivi, mentre le antiche leggende medievali si mescolano alle superstizioni locali del presente. Con un pizzico di suspance e richiami culturali, la recherche intreccia fili narrativi cari alla più antica tradizione mediterranea, senza dimenticare la lezione dei grandi autori del Novecento. Elisabetta Filograsso, docente d’Italiano presso il Liceo “G.Marconi” di Pescara , è alla sua quinta pubblicazione. E’ diplomata in pianoforte al Conservatorio “L.d’Annunzio” di Pescara ed in Lettere presso l’Università “La Sapienza” di Roma.

Sii il primo a commentare su "“Fioriscono ancora le rose a Borgo Castello”: L’ultimo libro di Elisabetta Filograsso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*