Ex Onpi L’Aquila: In tre rischiano il processo

Ex Onpi L’Aquila: In tre rischiano il processo, il segretario generale del Comune Carlo Pirozzolo, la dirigente comunale Patrizia Del Principe e l’imprenditore Bruno Galgani.

La Procura ha intanto notificato ai tre l’avviso di conclusione delle indagini preliminari e trascorsi i canonici venti giorni i Pm Fabio Picuti e Stefano Gallo chiederanno verosimilmente il rinvio a giudizio. L’inchiesta, salita agli onori della cronaca lo scorso mese di ottobre, riguarda il Centro Servizi Anziani “Bafile”, meglio noto come Ex Onpi. Secondo quanto accertato dalla Procura da una parte si contesta un concorso truccato per ricoprire il ruolo di direttore e dall’altra una tangente per l’affidamento dell’appalto dei servizi di facchinaggio. La Del Principe, tuttora sospesa dai pubblici uffici, é indagata insieme all’imprenditore reatino Bruno Galgani, é indagata per induzione indebita a dare o promettere utilità; si sarebbe fatta dare da Galgani mille euro e ne avrebbe chiesti altri ancora per assicurare alla sua società il servizio di facchinaggio, mentre, sull’altro fronte, é indagata insieme a Pirozzolo per corruzione, abuso d’ufficio e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente di un bando di gara. la Del Principe, in sostanza, é accusata di aver fatto inserire a Pirozzolo materie delle quali la funzionaria era particolarmente competente, al fine di truccare il concorso, in cambio Pirozzolo avrebbe ottenuto l’assunzione di una giovane avvocatessa con contratto co.co.co. all’interno del Centro Anziani.

Il servizio sull’ex Onpi :

Sii il primo a commentare su "Ex Onpi L’Aquila: In tre rischiano il processo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*