Ecoemme Montesilvano: Beni all’asta

Ecoemme Montesilvano: Beni all’asta dopo la decisione di liquidare la società che si occupava dell’igiene urbana dei Comuni di Penne e Montesilvano.

Entro il 14 dicembre si potranno avanzare offerte per l’acquisto di 18 automezzi, 6 automezzi industriali ed un’autovettura, ma anche cassonetti, attrezzature industriali e commerciali con una base di circa 450 mila euro. L’asta é aperta a privati, enti, imprese, associazioni o cooperative e le proposte d’acquisto dovranno pervenire in busta chiusa al Comune di Montesilvano, specificando, ovviamente, un prezzo superiore alla base d’asta. La Ecoemme nacque nel 1999 e vedeva come soci il Comune di Montesilvano, la Deco e la Comunità montana vestina. Fu anche al centro di diverse vicende giudiziarie, poi nel 2014 la decisione dei tre soci di mettere in liquidazione la società nonostante un utile di 500 mila euro.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Ecoemme Montesilvano: Beni all’asta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*