Dragaggio Porto Ortona: A gennaio partono i lavori

Dragaggio Porto Ortona: A gennaio partono i lavori, già spendibili i 9.350.000 euro stanziati, già assegnati i lavori, ed é solo il primo passo verso la riqualificazione dell’importante scalo abruzzese.

L’annuncio questa mattina in conferenza stampa alla presenza del Presidente D’Alfonso, del Consigliere Regionale Camillo D’Alessandro e del sindaco di Ortona Vincenzo D’Ottavio. Decisivo il lavoro degli uffici, in questa fase, a cominciare dalla modifica della convenzione che prevedeva l’anticipo del 10% a carico del Comune che ora, invece, non dovrà più sborsare un euro. Altro obiettivo importante quello del pescaggio si parte dai 9 metri, ma l’obiettivo é arrivare ai 10 metri di pescaggio per consentire l’attracco anche alle navi di ultima generazione:

“E’ per noi una soddisfazione enorme – ha sottolineato il sindaco D’Ottavio – ma é solo il primo passo verso una riqualificazione complessiva del Porto così come indicato nel Master Plan della Regione, con l’allungamento del molo sud e l’intervento anche sul sedime ferroviario.”

Intanto, nell’occasione, D’Alfonso ha anche annunciato  il prossimo appalto sul Porto di Pescara e gli interventi sul porto di Vasto, mentre il 15 gennaio si terranno gli Stati Generali in tema di trasporti e logistica, alla presenza dei massimi vertici nazionali, per lanciare un segnale forte di come l’Abruzzo dovrà diventare presidio di riferimento per la connettività nazionale ed internazionale.

il video

Sii il primo a commentare su "Dragaggio Porto Ortona: A gennaio partono i lavori"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*