Disperso sulla Majella ritrovato dai Soccorso Alpino della GdF

Disperso sulla Majella ritrovato in buone condizioni dal Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Roccaraso. Brillante intervento sulla Majella dei  tecnici della Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Roccaraso.

Poco dopo le 19.30 di ieri, è arrivata una chiamata per una persona dispersa nei pressi della cima di Pescofalcone sul massiccio della Majella. L’uomo, residente a Montesilvano (PE), 32 anni, era uscito in mattinata con gli amici per un’escursione in montagna con le ciaspole. Partito dalla fraz. San Nicolao – Caramanico, verso le ore 16.00 era giunto sulla cima di Pescofalcone e,  a causa della nebbia, perdeva il contatto  dagli amici. Disorientato anziché tornare a valle è sconfinato nell’altro versante della Majella.

Quest’ultimi, preoccupati, hanno cominciato a cercarlo e hanno allertato la sala operativa del Corpo Forestale dello Stato. I finanzieri lo hanno ritrovato alle 01.30, infreddolito, ma in buona salute sul sentiero H1 lungo il vallone di santo Spirito che conduce a Fara San Martino. Accompagnato verso valle, è stato affidato agli amici che lo hanno portato alla propria abitazione.

Hanno partecipato alle operazioni: il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Roccaraso, il Corpo Forestale dello Stato ed il Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo.

 

 

 

Sii il primo a commentare su "Disperso sulla Majella ritrovato dai Soccorso Alpino della GdF"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*