Dal Giappone in Abruzzo per conoscere tecniche anti calamità

In Abruzzo per conoscere le tecniche organizzative e operative per affrontare le emergenze nelle situazioni di catastrofiche naturali e in particolare in caso di terremoto.

E’ quanto vuole apprendere una delegazione composta da 16 professionisti provenienti da tutto il Giappone in visita in questi giorni nella nostra regione su mandato del governo del Sol Levante. Dopo aver avuto modo di visitare la centrale operativa della Protezione civile regionale, sono giunti a San Salvo per conoscere la realtà dell’Associazione Valtrigno che da anni opera nel campo della protezione civile. Sono stati ricevuti dal presidente Saverio Di Fiore che ha illustrato il lavoro svolto con centinaia di volontari nel servizio ambulanze, anche a supporto del 118, antincendio, nei terremoti anche con un’attrezzata cucina da campo, nelle emergenze neve e alluvioni.

“Hanno fatto tante domande e preso molti appunti – spiega Di Fiore – perché incuriositi dalla nostra realtà associativa che in pochi anni è diventato un modello organizzativo, molto apprezzato dalla Regione Abruzzo. Ci hanno invitato ad andare in Giappone, una terra abituata a convivere con le calamità naturali e in particolare con i terremoti”.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Dal Giappone in Abruzzo per conoscere tecniche anti calamità"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*