Dal 1° luglio al via, nel chietino, il Servizio di Medicina turistica

Dal primo luglio parte il Servizio di Medicina turistica nelle principali località di vacanza della provincia di Chieti. Fino al 31 agosto, tutti i giorni, aperte le postazioni a Fossacesia, San Salvo, Torino di Sangro e Vasto.

Fino al 31 agosto saranno aperte le postazioni di Fossacesia, San Salvo, Torino di Sangro e Vasto: tutti i giorni con orario 10-13 e 15-18, con ambulanze per le emergenze. Si tratta, informa la Asl Lanciano Vasto Chieti, di ambulatori per i residenti che necessitano di una prestazione assicurata a pagamento dai medici di medicina generale: 15 euro il costo della visita ambulatoriale, 25 per quelle a domicilio. Il pagamento deve essere effettuato al medico se la prestazione è richiesta a un medico operante sul territorio dell’Asl, o con versamento alle Casse Cup o sul bollettino postale c/c n. 2514880. I turisti possono rivolgersi anche ai nuclei di cure primarie aperti nelle dodici ore diurne a: Francavilla al Mare via Adriatica 330, Fossacesia via Sangro 59, San Vito Chietino via del Mare 86, Vasto via Giulia 23; ambulatorio del medico di assistenza primaria a Pizzoferrato in via Roma 46, a Bomba in via Giardino.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Dal 1° luglio al via, nel chietino, il Servizio di Medicina turistica"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*