la Protezione Civile pronta a contrastare gli incendi boschivi

Prevede un investimento di 1 milione e 700 mila euro, ma potrebbe aumentare a 2,5 milioni di euro, la campagna di prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi messa in campo dalla Regione abruzzo per l’estate 2018 in collaborazione con i volontari della Protezione Civile regionale. Il Sottosegretario, Mario Mazzocca, al Tg8 illustra le novità per la stagione estiva.

Seicento i volontari della Protezione Civile formati per la lotta attiva di secondo livello contro gli incendi boschivi. Un esercito pronto ad intervenire in caso di necessità a supporto dei Vigili del Fuoco e del Corpo dei Carabinieri Forestali.

“Siamo alle porte della stagione estiva ed è tempo di un primo bilancio delle attività messe in campo dalla Regione Abruzzo in tema di antincendio boschivo, ha affermato il Sottosegretario d’Abruzzo, Mario Mazzocca, il quale ha sottolineato che la Protezione Civile  regionale già dallo scorso anno ha avviato le attività propedeutiche alla Campagna A.I.B. 2018”. “E’ utile ricordare, ha aggiunto ancora Mazzocca, che se da una parte è venuto meno il supporto del Corpo Forestale dello Stato nella lotta attiva agli incendi boschivi, che per preparazione specifica del personale e capillare distribuzione dello stesso sul territorio, poteva garantire un considerevole apporto quantitativo  in termini di uomini e mezzi, dall’altra sono aumentate in misura esponenziale le competenze e le attività in carico allo stesso Corpo dei Vigili del Fuoco nonché alle organizzazioni di volontariato di protezione civile specializzate.” ” Ai volontari abilitati allo spegnimento degli incendi boschivi sono state messe a disposizione nuove uniformi tecniche e materiale necessario per l’espletamento delle attività in piena sicurezza”. “Sin dall’inizio dell’anno, ha aggiunto ancora Mazzocca, numerosi sono stati gli incontri tecnico-istituzionali tenuti dalla Protezione Civile Regionale con i vertici regionali del Corpo Carabinieri Forestali al fine di perfezionare le convenzioni di Collaborazione. ” “Snocciolando i dati della scorsa stagione, ha ricordato infine il Sottosegretario Mazzocca, dal primo agosto sono stati impiegati nelle operazioni di spegnimento e presidio notturno e sorveglianza circa 600 uomini del volontariato di Protezione Civile, distribuiti in più turni. Circa 6 mila gli ettari di terreno devastati dalle fiamme per un totale di 209 incendi significativi e 160 i Comuni coinvolti. La Protezione civile regionale, per le attività di emergenza ha sostenuto una spesa complessiva di oltre 1 milione di euro”.

https://www.youtube.com/watch?v=xL–gaKsQ4s

Sii il primo a commentare su "la Protezione Civile pronta a contrastare gli incendi boschivi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*