Rocca di Mezzo: il setter ritrova il suo padrone

Rocca di Mezzo: il setter ritrova il suo padrone. Il cagnolino, un setter maschio bianco ed arancio di circa sei-otto mesi,  era stato ritrovato nei giorni scorsi sulla strada che conduce ai Piani di Pezza.

Affettuoso, vivace e ben socializzato, indossava un collare rosso ma era sprovvisto del microchip pertanto era difficile risalire al suo proprietario, Ma grazie al passaparola messo in atto dai volontari della delegazione di Rocca di Mezzo della Lega del Cane, il cagnolino è stato riconsegnato al suo legittimo proprietario, non prima però che le Guardie Zoofile della Lega del Cane gli hanno provveduto a fare le prescrizioni previste dal Codice, vista l’assenza di microchip, obbligatorio per Legge.

 

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Rocca di Mezzo: il setter ritrova il suo padrone"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*