Giornalismo: i vincitori del XIV premio Polidoro

giornalismo-vincitori-XIV-premio-polidoro

Giornalismo: la commissione giudicatrice del XIV premio Polidoro ha decretato i vincitori per l’anno 2015.

Il primo premio è andato a Maurizio Di Fazio per l’articolo “Il dolore di quei pazzi del mondo di sotto”, pubblicato su L’Espresso on-line, il 22 dicembre 2014; secondo premio ad Andrea Rapino con “Quella combine tra Rosburgo e Acerbo che spacco’ il fascio”, l’articolo pubblicato il 27 settembre 2015 su Il Centro nella rubrica cultura e spettacoli; a Francesca Rubeo il terzo premio con il servizio televisivo “I flauti di Toscanini”, andato in onda su Antenna2 il 14 maggio 2015.

Menzioni speciali sono inoltre state assegnate dalla giuria del premio ai giornalisti Fabio Sciarra e Giorgio D’Orazio; premio alla carriera a Franco Farias, su proposta del presidente dell’ordine dei giornalisti d’Abruzzo, Stefano Pallotta.

La premiazione della XIV edizione del Polidoro avverrà venerdì 11 dicembre alle 17, presso l’auditorium Sericchi della Bper di via Pescara, 2 a L’Aquila. Nell’ambito della cerimonia si terrà il convegno sul tema “Silone e il giornalismo”, a cui parteciperanno Angelo Sabatini (direttore di Tempo Presente), Liliana Biondi (critico letterario) e Antonio Gasbarrini (scrittore).

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Giornalismo: i vincitori del XIV premio Polidoro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*