Penne, miracolo di D’Alfonso: oppositore… si converte

d'alfonso-oppositore

Lo scatto sui social è già virale: a Penne D’Alfonso fa il miracolo e l’oppositore, con tanto di maglia anti governatore, poi si converte e fa una foto con lui.

“Luciano vattene da Penne!”, la scritta sulla maglietta è eloquente ed è stata notata anche dal consigliere regionale Lorenzo Sospiri che “posta” la foto del fiero oppositore di D’Alfonso sulla sua pagina Facebook. Sì, se non fosse che, manco mezz’ora più tardi, il sindaco di Francavilla, Antonio Luciani, mette la foto del medesimo oppositore sulla sua bacheca … ma, sorpresa, il cittadino anti governatore, stavolta, viene immortalato mentre, con la stessa maglia, stringe la mano al presidente della Regione. “Miracolo!” ironizza qualcuno su Facebook, “D’Alfonso ha convertito l’oppositore” e per testimoniare “l’impresa al limite del divino”, scrive qualcun altro, si fa ritrarre con l’oppositore “redento”.  “Questa mattina ho scoperto di non essere il solo al quale dedicano una t-shirt”, così sulla sua pagina Facebook il sindaco Luciani a commento della foto in cui D’Alfonso, a Penne per inaugurare la Variante est, sorride all’obiettivo come a dire: “Ora, lui, il contestatore è dalla mia parte!”.  In verità l’espressione del cittadino (ex?) anti-governatore non risulta molto convinta della pace fatta, e se si potesse leggere nel pensiero … Tant’è che Luciano è riuscito nell’impresa, di convertire, almeno per uno scatto, il suo contestatore e addirittura riuscire a farsi una foto con lui. “Dopo il Ponte del Cielo a Pescara dove potrà finalmente camminare sulle acque, il miracolo di Luciano a Penne!”, c’è anche chi commenta così la foto della “redenzione”, seppur per il tempo di uno scatto. “E la t-shirt anti Luciano diventa un cult – scrive qualcun altro – anzi, una reliquia”.

La foto prima della…conversione:

luciano vattene 1

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Penne, miracolo di D’Alfonso: oppositore… si converte"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*