Polizia Ferroviaria: Controlli nelle stazioni abruzzesi

Polizia Ferroviaria: Controlli nelle stazioni abruzzesi contro i fenomeni criminosi maggiormente diffusi in ambito ferroviario per l’11° Rail Action Day.

Dopo Marche ed Umbria raffica di controlli, dunque, anche in Abruzzo, 400 le persone sottoposte a verifiche da parte degli agenti nell’ambito del servizio straordinario con rafforzamento di tutti i servizi di scorta sui treni, con servizi mirati di prevenzione e vigilanza e di identificazione passeggeri e bagagli, oltre ad ispezioni presso depositi di materiale ferroso e presso le linee ferroviarie maggiormente colpite dai furti. L’iniziativa riguarda tutto il territorio nazionale nell’ambito della collaborazione internazionale di Polizia ed é stata promossa dal network di Polizie ferroviarie Railpol. L’operazione nelle tre Regioni coinvolte é stata effettuata sotto la giurisdizione del Compartimento della Polizia Ferroviaria di Ancona.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Polizia Ferroviaria: Controlli nelle stazioni abruzzesi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*