La Regione Abruzzo premia Niko Romito

Il consiglio regionale ha consegnato un riconoscimento allo chef stellato abruzzese Niko Romito, ambasciatore della cucina abruzzese nel mondo.

Nel corso della cerimonia che si è svolta, oggi pomeriggio, 21 febbraio, nella sala della Vetrata del Palazzo dell’Emiciclo a L’Aquila, ad accogliere lo chef stellato Niko Romito, che è stato accompagnato dalla sorella Cristiana, dalla madre Giovanna e dallo staff di Casadonna, sono stati il presidente del Consiglio Lorenzo Sospiri, il governatore Marco Marsilio, il consigliere Guerino Testa, il vicepresidente del Consiglio regionale Roberto Santangelo, il direttore della Brioni Nicola Di Marcoberardino, che ha realizzato l’omaggio del Consiglio regionale, il sindaco di Castel di Sangro e presidente della Provincia de L’Aquila Angelo Caruso e il vicesindaco della città de L’Aquila Raffaele Daniele. Dopo la cerimonia istituzionale i presidenti Sospiri e Marsilio e il consigliere Testa e lo chef Romito hanno visitato i nuovi spazi istituzionali della Regione, realizzati dopo il sisma.

Niko Romito ha ricevuto numerosi riconoscimenti e lo scorso gennaio è stato insignito con il titolo di Miglior Chef dell’Anno e si è aggiudicato il ‘Cook of the Year Award’.

Il presidente Sospiri ha detto che “Niko Romito è il simbolo dell’eccellenza abruzzese, è l’uomo che con la sua arte, con la sua maestria e il suo bagaglio di esperienza e di sapere rappresenta al meglio la volontà di rinascita, di crescita e di successo dell’Aquila e dell’Abruzzo intero.

È un onore per il Consiglio regionale omaggiare l’uomo e lo chef con un riconoscimento formale e istituzionale, accogliendo l’invito del consigliere regionale Guerino Testa. Con il Presidente Marsilio abbiamo scelto di accogliere Niko Romito nella navata del Palazzo dell’Emiciclo, frutto della ricostruzione post-sisma, ovvero uno spazio di rinascita, di voglia di farcela, ovvero abbiamo ritenuto fosse uno spazio adeguato per sottolineare la vita, l’opera e il successo del nostro migliore abruzzese Romito. E per farlo abbiamo voluto con noi un’altra eccellenza abruzzese, ossia la Brioni”.

IL SERVIZIO DEL TG8:

La Presidenza del Consiglio regionale ha, infatti, donato a Romito una blusa-divisa da chef originale confezionata appositamente dalla Brioni con i loghi istituzionali della Regione Abruzzo e i simboli dell’attività di Niko Romito, il quale ha annunciato che sta avviando una nuova impresa a Castel di Sangro. Si tratta di un “Laboratorio di formazione, informazione e innovazione della cucina nel segno della salute.

Il direttore della Brioni  Di Marcoberardino ha detto che “Il vero cuore del nostro territorio  è unire il saper fare con idee innovative. La Brioni è orgogliosa di aver potuto realizzare un omaggio per un alto rappresentante della nostra regione del fare con il quale il nostro Abruzzo potrà sicuramente scrivere le pagine più belle della propria storia”.

Il consigliere Testa ha donato a Niko Romito e alla sorella Cristiana due maioliche originali realizzate dall’artista Enea Cetrullo.

 

 

Sii il primo a commentare su "La Regione Abruzzo premia Niko Romito"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*