Brignano non fa ridere il Cda del Marrucino

WCENTER 0REDACFBEZ - ENRICO BRIGNANO - EMAIL -

Una battuta del comico romano Brignano, durante una serata a L’Aquila, non fa ridere il Cda del Marrucino di Chieti. E’ polemica.

Forse voleva solo strappare un applauso, ma l’effetto è stato quello di urtare la suscettibilità di molti teatini che proprio non ci stanno a sentirsi offendere da un comico il Teatro Marrucino. Veniamo ai fatti: sembrerebbe che nella sua recente visita a L’Aquila, per l’inaugurazione della stagione teatrale, il comico romano Enrico Brignano abbia indirizzato al Cda del lirico d’Abruzzo critiche per la recente gestione  fino ad arrivare a definire le poltroncine del Teatro scomode perché ‘ a culo di gatto’. Potete immaginare le reazioni in città: Bruno Di Paolo, di Giustizia Sociale, non ha esitato a prendersela col sindaco Di Primio ‘perché – dice- se fosse vera la frase attribuita a Brignano il primo cittadino dovrebbe far sentire la propria voce in difesa di un gioiello come il Teatro e sopratutto della città tutta’. Una battuta poco divertente anche per il Cda del Marrucino, peraltro presentato nella sua nuova composizione appena lunedì: è il Presidente Sicari a far sapere che ‘ preferisce credere che la battuta in questione non sia vera o piuttosto sia stata mal capita’ aspettandosi in caso contrario le scuse ufficiali del comico romano.

Sii il primo a commentare su "Brignano non fa ridere il Cda del Marrucino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*