Orsetta Morena, sorvegliata speciale per andare a nanna

Non solo il radiocollare per l’orsetta Morena rilasciata in natura dopo un periodo di cure e recupero fisico: il suo sarà un letargo da sorvegliata speciale perchè non sembra voler andare a …nanna!

Rimasta senza mamma da cucciola per Morena, splendido esemplare di orso marsicano, si avvicina il tempo del primo letargo. Un momento a dir poco prezioso- spiegano gli esperti del PNALM, gli stessi che l’hanno assistita, cresciuta, resa autonoma e rilasciata in natura appena qualche giorno fa. Il punto è: Morena, seguita a distanza col sistema del radiocollare, un luogo per andare in letargo se lo sta davvero cercando oppure incuriosita da posti mai visti primi è troppo distratta? Esattamente ciò che in teoria non dovrebbe accadere, rinviare il letargo, sebbene una videosorveglianza a distanza starebbe confermando proprio questo: Morena gironzola senza tregua a caccia di tutto tranne che di un riparo per il letargo. Comportamento sano e tipico- spiegano dal PNALM- se non esagerato nella durata. Sì, insomma, Morena deve andare in letargo e subito: per questo un appello a quanti dovessero avvistarla nella zona di Pescasseroli, dove è stata rilasciata, a segnalarla così che i tecnici del Parco possano provvedere ad… indurla ad una bella, sana  e lunga dormita prima delle scorribande di primavera!

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Orsetta Morena, sorvegliata speciale per andare a nanna"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*