Avezzano, Gianni Morandi canta per i detenuti

Avezzano, Morandi canta per i detenuti. E’ arrivato un ospite importante nel carcere di Avezzano: Gianni Morandi ha trascorso alcune ore con i detenuti eseguendo anche alcuni brani del suo repertorio.

Emozioni davvero insolite per i detenuti del carcere di San Nicola, ad Avezzano. Un evento speciale – a cui ha preso parte anche il sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio – pensato per augurare un sereno Natale a tutti, reclusi e personale carcerario. Nel penitenziario di San Nicola sono riecheggiate le note di brani storici e dei grandi successi del cantante emiliano, come “C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stone”. Ad accogliere Gianni Morandi è stato il direttore dell’istituto, Mario Giuseppe Silla. Insieme si sono recati nella chiesa situata all’interno del carcere, dove erano attesi dai detenuti e da suor Benigna Raiola, che si occupa di loro da oltre venti anni.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Avezzano, Gianni Morandi canta per i detenuti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*