Consiglio Abruzzo: Marsica area di crisi

Consiglio Abruzzo: Marsica area di crisi, così é stato stabilito nel Documento di economia e finanza della Regione per il triennio 2016-2018, grazie all’emendamento a firma del Presidente del Consiglio Di Pangrazio e del presidente della III Commissione Berardinetti.

La Marsica, dunque, riconosciuta tra le aree di crisi individuate dalla Regione Abruzzo, con l’introduzione della norma che consente al Governo Regionale di attivare le procedure per l’ammissione delle imprese presenti nel territorio ai benefici di legge. Nella proposta é individuata anche una valorizzazione delle aree produttive di confine con le altre Regioni che interessa direttamente il distretto della Piana del cavaliere, con l’obiettivo di ottenere un accordo tra la Regione Abruzzo e la Regione Lazio che individui nell’area di Carsoli un polo di attrazione e di sviluppo per le arre interne e contigue delle due Regioni.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Consiglio Abruzzo: Marsica area di crisi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*