Cocaina a Chieti per la movida, tre arresti

Giro di  cocaina a Chieti per la movida, tre arresti della squadra mobile.

Sequestrata droga e 5mila euro in contanti nel blitz della polizia a Chieti Scalo in un pub con i cani antidroga. In carcere sono finiti Simone Di Muzio, titolare del pub e di un ristorante a Chieti Scalo, il fratello Andrea, e Michele Montuori, cameriere 25enne. Andrea Di Muzio fu già arrestato dai carabinieri nel 2015 dopo la scoperta in un garage di cocaina e 37 proiettili.

Altri due risultano indagati: uno, 39 anni, è il cliente che con i contanti stava per acquistare la droga, l’altro è un giovane che vive in un appartamento usato anche come magazzino del pub all’interno del quale sono stati trovati circa 185 grammi di cocaina e 100 di hashish.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Cocaina a Chieti per la movida, tre arresti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*