Chieti, preso a schiaffi e pugni l’autista di un bus

Ennesimo episodio di violenza su un bus di linea. Il conducente di un mezzo pubblico che collega Chieti a Pescara è stato prima insultato e poi preso a schiaffi e pugni da un giovane. Insultati anche i carabinieri intervenuti per fermarlo.

L’episodio si è verificato verso la mezzanotte tra martedì e mercoledì scorsi. Vittima un autista della società di trasporto pubblico TUA. Denunciato per percosse, lesioni, interruzione di pubblico servizio ed oltraggio a pubblico ufficiale, l’autore dell’ aggressione, un giovane di 26 anni di Chieti. L’autista ferito al volto ha avuto una prognosi di 5 giorni. Secondo quanto riferito dai testimoni presenti sul mezzo pubblico il giovane si sarebbe scagliato contro l’autista in quanto avrebbe sollecitato la ragazza che stava con lui a salire sul mezzo. La giovane si era infatti attardata a prendere il mezzo pubblico per salutare un amico alla fermata.

Sii il primo a commentare su "Chieti, preso a schiaffi e pugni l’autista di un bus"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*