Chieti, PD “niente stampelle siamo l’alternativa”

sdr

“Non siamo la stampella di nessuna ma l’alternativa a questo governo fallimentare”. Queste le parole dei consiglieri comunali del PD e della lista Chieti per Chieti sulla crisi al Comune.

PD e forze di opposizione di centrosinistra ribadiscono il giudizio negativo sull’operato dell’amministrazione Di Primio e confermano il voto negativo sul bilancio. Un bilancio è stato detto stamani in conferenza stampa disastroso per la collettività di Chieti. Sono previsti tagli per 15 milioni di euro, la riduzione degli asili da 4 a 1 ed un taglio del personale. Qualcuno fuori dalle forze di maggioranza di centrodestra, è stato detto ancora, spera di poter trascinare la legislatura per ancora qualche mese ma ormai e decaduta. Il Bilancio, ha ribadito Luigi Febo di Chieti per Chieti, non ha più i tempi per essere modificato. Stiamo valutando, ha aggiunto infine Alessio Di Iorio, un eventuale ricorso contro l’atteggiamento assunto nell’ultima seduta del Consiglio Comunale dal Presidente che di fatto ha impedito la discussione in sala.

Sii il primo a commentare su "Chieti, PD “niente stampelle siamo l’alternativa”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*