Chieti: I Nas sequestrano 1880 Kg di olio extravergine d’oliva

I Carabinieri del Nas di Pescara hanno sottoposto a sequestro cautelativo sanitario, nel Chietino, 1.880 chilogrammi di olio extravergine di oliva di produzione greca.

Il controllo rientrava nell’ambito dei servizi pianificati nel settore degli oli vergini di oliva svolti in collaborazione col Dipartimento dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari. Alla legale rappresentante dell’oleificio, tra l’altro risultato privo dei requisiti minimi di igiene e strutturali, sono stati contestati lo stoccaggio dell’olio extra vergine in serbatoi mancanti delle necessarie certificazioni nonché il trasporto dell’olio in veicoli mai registrati presso la competente Asl. La titolare è stata diffidata affinché si proceda al superamento delle non conformità riscontrate.

Sii il primo a commentare su "Chieti: I Nas sequestrano 1880 Kg di olio extravergine d’oliva"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*