Chieti: autopsia su Roberto D’Orazio

D'Orazio-Roberto

 Chieti: autopsia su Roberto D’Orazio. Sarà l’esame autoptico, chiesto da familiari, a stabilire le cause della morte dell’imprenditore teatino scomparso ieri.

Roberto D’Orazio, uno dei più noti imprenditori teatini della ristorazione, è morto a 59 anni  nel reparto di Rianimazione del policlinico di Colle dell’Ara dov’era ricoverato ormai da settimane per una polmonite asettica. La moglie Lucia Manzini e le tre figlie Gabriella Maria Angela e Renata vogliono che sia fatta chiarezza e non ci siano dubbi sul decesso. Si è svolta questa mattina l’autopsia, i cui esiti verranno resi noti nei prossimi giorni, mentre i funerali, particolarmente gremiti, sono stati celebrati alle 16,30 nella cattedrale di San Giustino.

Sii il primo a commentare su "Chieti: autopsia su Roberto D’Orazio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*