Carsoli: a fuoco discarica abusiva, tecnici Arta campionano aria e terreno

Tecnici dell’Arta al lavoro questa mattina in località Recocce di Carsoli, in provincia di L’Aquila:  accertamenti sul luogo del vasto incendio che ha interessato  una discarica abusiva da tempo sotto sequestro.

Arta Abruzzo è intervenuta questa mattina in località Recocce di Carsoli, per gli accertamenti ambientali necessari a seguito di un vasto incendio che ha interessato dalla mezzanotte una discarica abusiva adiacente all’autostrada, da tempo sotto sequestro. Allertati intorno alle 8 dal sindaco di Carsoli, Velia Nazzarro, i tecnici Carlo Bellina Agostinone e Francesco Benedetti del Distretto provinciale di L’Aquila hanno dapprima eseguito un sopralluogo per verificare lo stato dell’area, rilevando la presenza di una moltitudine di rifiuti di ogni tipo (elettrodomestici, veicoli fuori uso e rottami, pneumatici, cassoni in cemento amianto, ecc.), anche derivanti da attività di demolizione, ammassati sul terreno disordinatamente. Autorizzati ad accedere al sito incendiato dai Carabinieri Forestali e dai Vigili del Fuoco, questi ultimi impegnati nello spegnimento degli ultimi focolai, i tecnici hanno poi misurato la concentrazione degli inquinanti aerodispersi con un analizzatore portatile, che produce dati istantanei, e hanno prelevato 2 campioni di aria, che verranno analizzati in giornata dal laboratorio del Distretto. La situazione che emerge dai dati restituiti dall’analizzatore indica che la fase critica dell’evento è ormai conclusa. L’impatto del rogo sulla qualità dell’aria si è verificato infatti durante la notte e nelle prime ore del mattino e ciò ha limitato l’esposizione della popolazione ai fumi dell’incendio. Al di fuori del perimetro della discarica non si registrano livelli anomali di inquinanti aerodispersi. Attualmente l’incendio è domato e non emette più fumi. Non appena disponibili, i risultati delle analisi in corso sui campioni di aria verranno trasmessi ai Comuni interessati e verranno prontamente diffusi tramite gli organi di informazione, il sito istituzionale e i canali ufficiali Facebook e Twitter dell’Agenzia.

L’incendio è divampato la scorsa notte in una discarica abusiva nei pressi di Carsoli. Il sito era posto sotto sequestro dallo scorso ottobre dai Carabinieri Forestali della stazione di Pereto. Le fiamme sono divampate poco prima della mezzanotte. Due squadre dei vigili del fuoco hanno operato tutta la notte per domare il rogo e sono ancora in corso le operazioni di bonifica del sito dove erano stoccati autoveicoli, elettrodomestici, pneumatici, legni ed altri rifiuti. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Tagliacozzo e quelli della locale stazione, che indagano sulle cause del rogo; al momento non si esclude nessuna ipotesi. Sul luogo dell’incendio si è recato anche il sindaco di Carsoli, Velia Nazzarro, unitamente ad una pattuglia della polizia locale.

 

Sii il primo a commentare su "Carsoli: a fuoco discarica abusiva, tecnici Arta campionano aria e terreno"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*