Cantagallo assolto da induzione alla falsa testimonianza

L’ex sindaco di Montesilvano Enzo Cantagallo assolto da induzione alla falsa testimonianza perchè il fatto non sussiste.

A stabilirlo il giudice del tribunale monocratico di Pescara, Francesco Marino. Cantagallo era accusato di aver condizionato l’ex consigliere comunale Gregorio Fria, il quale aveva reso dichiarazioni contrastanti nell’ambito dell’inchiesta su presunte assunzioni sospette all’azienda speciale per i servizi sociali di Montesilvano. A carico dell’ex sindaco c’erano una serie di tabulati telefonici, risalenti al febbraio e al marzo del 2011, che attestavano dei contatti avvenuti tra Cantagallo e Fria a ridosso delle udienze.

Sii il primo a commentare su "Cantagallo assolto da induzione alla falsa testimonianza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*