Campli, uomo ai domiciliari trovato senza vita

Si chiamava Pasquale Ciaffoni l’uomo di 45 anni trovato senza vita a Campli, nell’abitazione in cui era agli arresti domiciliari.

Sono stati i Carabinieri, giunti  sul posto per il controllo serale, a scoprire il corpo senza vita di Ciaffoni, 45 anni, originario di Campli (Teramo). L’uomo, che stava scontando a casa un cumulo di pena, era stato sorpreso fuori più di una volta, tanto da essere denunciato per evasione. Secondo le prime ipotesi l’uomo potrebbe essere morto a causa di un malore improvviso, anche se viene presa in considerazione la possibilità che ad ucciderlo sia stata un’overdose. Sul posto è intervenuta l’ambulanza del 118, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.
L’uomo non presentava alcun segno di violenza, maggiori certezze sul decesso potranno arrivare dall’esame autoptico.

Sii il primo a commentare su "Campli, uomo ai domiciliari trovato senza vita"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*