Avezzano: La Chiesa trova casa ai profughi

LaPresse04-05-2011 Taranto (Italia)CronacaTaranto, arrivo dei profughi libici da LampedusaNella foto: l'arrivo dei profughiLaPresse04-05-2011 Taranto (Italy)NewsTaranto, libyan refugees from Lampedusa to the Taranto harbourIn the pict: libyan refugees

Ad Avezzano la Chiesa trova casa ai profughi. Il Centro Rindertimi e la Canonica di Sante Marie hanno dato disponibilità ad affittare case per accogliere gli extracomunitari.

E’ già partita la richiesta alla Prefettura de L’Aquila, mentre il Vescovo Pietro Santoro ha già messo a disposizione le case parrocchiali libere ed il parroco di Sante Marie Don Michelangelo Pellegrino avrà il compito di coordinare la ricerca degli alloggi. Al momento sono 1300 i profughi giunti in Abruzzo di cui 179 nella Provincia de L’Aquila, mentre, secondo le informazioni in possesso del presidente della Commissione speciale della Regione per il monitoraggio dei flussi migratori, Emilio Iampieri, sarebbero in arrivo in Abruzzo altri profughi che stanno attendendo risposte alle loro richieste di asilo .

 

Sii il primo a commentare su "Avezzano: La Chiesa trova casa ai profughi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*