Avezzano: Il Consorzio Crab verso il Crac?

Avezzano: Il Consorzio Crab verso il Crac? Personale senza stipendio da 9 mesi, 700 mila euro di perdita, già 4 commissari liquidatori, il futuro del consorzio di ricerca applicata alla biotecnologia del capoluogo marsicano appeso ad un filo.

La responsabile amministrativa Alessandra Baldassarre annuncia proteste eclatanti ed esposti in Procura: 24 dipendenti, tra loro anche professionisti con esperienza ventennale nel campo della ricerca, senza prospettive a distanza di un anno, da quando il Crab é stato messo in liquidazione con un passivo di 100 mila euro, si ritrovano oggi a lavorare senza essere retribuiti e con un passivo che addirittura é aumentato del 700%. La Baldassarre si scaglia contro il collegio sindacale che non avrebbe vigilato come avrebbe dovuto, ed intanto, visto lo stato di messa in liquidazione, il Consorzio non può partecipare a bandi europei. Ci sono poi i bandi della regione, uno da 50 mila euro, l’altro da 480 mila, per sbloccare questi finanziamenti sono necessarie due garanzie fideiussorie.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Avezzano: Il Consorzio Crab verso il Crac?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*